archivio

Archivi tag: antipasti veloci

Se avete amici a cena, poco tempo a vostra disposizione ma volete comunque presentare un antipasto più elegante di un pacchetto di patatine fritte questa mousse di prosciutto cotto fa al caso vostro. La preparazione è di una semplicità imbarazzante, in pratica si caccia tutto nel mixer, inoltre se volete potete anche prepararla il giorno prima e tirarla fuori dal frigorifero al momento di servirla. Insomma una di quelle ricette furbe e buone che possono farvi fare bella figura col minimo sforzo.

mousse-di-prosciutto-cotto

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

30 gr di olive verdi denocciolate

130 gr di prosciutto cotto

50 gr di panna fresca

50 gr di robiola

PREPARAZIONE

Mettete nel mixer le olive, il prosciutto cotto e la robiola quindi azionatelo. Unite la panna a filo e continuate a frullare, se dovesse risultare poco cremosa aggiungete altra panna o un pochino di latte. Mettete in una ciotola e servite con crostini di pane o piadina calda.

Già fatto, credo che il tempo di preparazione si aggiri intorno ai 3 minuti e se ci fate caso non c’è nemmeno bisogno di aggiungere il sale perchè ci pensano le olive a dare la sapidità.

Buona serata amici!

mousse-di-prosciutto-cotto-2

mousse-di-prosciutto-cotto-3

Lo so che mi odiate per il mio sconsiderato amore per il Natale ma sono sicura del fatto che tra di voi c’è qualcuno che sta segretamente iniziando a pensare a cosa preparare per il pranzo del 25. Non alzate gli occhi al cielo, mia mamma ha stabilito il menù un mese fa quindi sì, ho preso da lei. Se volete evitare di passare una settimana intera in cucina dovete organizzarvi e trovare dei piatti semplici ma di effetto per sorprendere i vostri ospiti col minor sforzo possibile, e queste uova ripiene sono perfette. La preparazione è velocissima e a prova di incapace, il sapore è ottimo e la presentazione carina, quindi è il piatto che fa per voi. Potete prepararle con anticipo, anche il giorno prima e tirarle fuori prima di servirle quindi sono un’ottima ricetta salvatempo. Se volete renderle ancora più golose potete aggiungere al ripieno un po’ di maionese, io ho evitato perchè essendo l’antipasto di un pranzo di minimo 3 ore ho pensato fosse meglio restare sul leggero. Ah dimenticavo: non c’è traccia di carne quindi se avrete la sfortuna di passare il Natale con qualche vegetariano potrete servigliele senza problemi.

uova-ripiene-ai-funghi

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

4 uova

300 gr di funghi misti

mezza cipolla

sale

olio

PREPARAZIONE

Lessate le uova in acqua bollente per 8/10 minuti e fatele raffreddare.

Nel frattempo fate soffriggere in una padella la cipolla tritata finemente, aggiungete i funghi (io ho usato quelli surgelati), salate e fateli cuocere bene; lasciate intiepidire.

Sgusciate le uova, tagliatele nel senso della lunghezza, togliete i tuorli aiutandovi con un cucchiaio e metteteli nella ciotola del mixer insieme ai funghi. Frullate grossolanamente.

Versate il composto in una sac à poche e riempite le uova nel punto in cui ci sarebbero dovuti essere i tuorli. Mettete in frigorifero e tirate fuori una mezz’ora prima di servire.

Buona serata!

uova-ripiene-ai-funghi-2

uova-ripiene-ai-funghi-3

uova-ripiene-ai-funghi-4

uova-ripiene-ai-funghi-5

Ieri pomeriggio stavo andando come sempre a fare la spesa per la settimana: sono salita in macchina, sono partita fischiettando e ho notato che il vetro era sporco. “Stanotte avrà sicuramente piovuto” ho pensato, e mentre mi immaginavo freschi prati verdi bagnati da gocce di pioggia ho azionato i tergicristalli. Inizialmente non capivo, mi sembrava pulissero male, poi mi sono accorta che non pulivano affatto visto che non c’erano più; le aste di metallo andavano su e giù stridendo contro il vetro. Il tragitto di 5 minuti per arrivare al supermercato è stato costellato da elegantissime frasi che non vi propongo per mantenere la mia già precaria immagine e ho avuto il tempo di fare il conto degli atti di vandalismo che la mia povera autovettura ha subito: furto di un copricerchione prontamente rimpiazzato con uno nuovo, strisciata decisamente intenzionale su tutta la fiancata destra, furto dell’antenna rimpiazzata dal meccanico contro la mia volontà perchè tanto la musica si sentiva bene lo stesso fino ad arrivare al furto dei tergicristalli. Ho fatto mente locale pensando a chi potrebbe odiarmi tanto da cannibalizzare così la mia macchina ma non mi è venuto in mente nessuno (o almeno nessuno che abiti nella mia stessa regione geografica). Potrei capire se avessi una Ferrari e me ne girassi bella come il sole per tutta la città come se fossi una ricca eriditiera ma non riesco a concepire il perchè di tanta furia contro una povera Lancia Y tutta ammaccata e coi tappetini zebrati (roba di classe per capirci). Qualunque sia il motivo di tutti questi attacchi oggi ho comprato i tergicristalli nuovi quindi mi aspetto di trovarmi senza le ruote domattina.

Vediamo di non pensare alle disgrazie che affliggono la mia autovettura e passiamo ad un antipastino davvero sfizioso. Questi involtini sono davvero gustosi ma il pezzo forte secondo me è l’insalata di patate condita con una salsina davvero fantastica.

Involtini di speck su insalata di patate

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

400 gr di patate

8 fette di speck

1 cucchiaio di senape

1 cucchiaio di cipolla tagliata a dadini

50 ml d’acqua

2 cucchiai di aceto di vino bianco

80 ml di olio di mais

50 gr di rapanelli tagliati a fettine sottili

rucola

aneto

sale

pepe

PREPARAZIONE

Lavate le patate e lessatele in abbondante acqua salata, scolatele e lasciatele raffreddare. Pelatele e tagliatele a fette.

Mettete nel mixer la cipolla, la senape, l’acqua, l’aceto e l’olio di mais quindi frullate fino ad ottenere una salsina cremosa. Traferite in una ciotola, salate, pepate, aggiungete i rapanelli e mescolate bene.

Disponete su ogni fetta di speck un po’ di rucola e aneto, quindi arrotolate formando gli involtini.

Disponete le patate sui piatti, aggiungete un po’ di salsa quindi completate con gli involtini.

Buona serata amici!

Involtini di speck su insalata di patate 2

Involtini di spack su insalata di patate 3

Involtini di speck su insalata di patate 4

Com’è andata la prima settimana di lavoro? Personalmente ho già l’impressione di non essere mai andata in vacanza e questo caldo mi disturba, ormai può venire la neve tanto non si può più andare al mare quindi Babbo Natale datti una mossa, io intanto faccio l’albero per incentivarti.

Scherzi a parte oggi vi propongo un antipasto sfizioso davvero semplicissimo da realizzare che però fa sempre il suo effetto in una cena con amici. E’ vegetariano e senza glutine (pane a parte) quindi potete servirlo praticamente a tutti.

Uova in cocotte con mozzarella di bufala e pomodoriniINGREDIENTI PER 2 PERSONE:

2 uova

4 pomodorini datterini

2 fette di mozzarella di bufala

origano

olio

sale

pepe

4 fette di pane

Ungete due cocotte con un filo d’olio.

Lavate i pomodorini e tagliateli a metà, metteteli sul fondo delle cocotte, quindi condite con olio sale, pepe e origano tritato.

Rompete l’uovo sopra ai pomodorini ed aggiungete la mozzarella di bufala. Salate, aggiungete un altro po’ di origano e cucinate a bagno maria in forno già caldo a 200 gradi per 10-12 minuti.

Quando mancano 3-4 minuti infornate anche le fette di pane che avrete salato e condito con un filo d’olio.

Sfornate e servite subito.

Buona domenica!

Uova in cocotte con mozzarella di bufala e pomodorini 2Uova in cocotte con mozzarella di bufala e pomodorini 3

Quanti chili avete messo sù in questi giorni? Penso sinceramente che dopo il primo gennaio inizierò a pubblicare solo ricette leggere e disintossicanti per potermi riprendere dopo tutte queste abbuffate. Adesso però è il momento di pensare a cosa preparare per la cena dell’ultimo dell’anno quindi bando alle diete e vediamo questo antipasto che è un must di casa mia nel periodo natalizio. La realizzazione è davvero semplice, trattandosi di un piatto freddo può essere comodamente preparato il giorno prima alleggerendo così il lavoro in cucina ed è perfetto se tra i vostri ospiti dovesse esserci qualche vegetariano. Piace a grandi e piccini e per me è una droga: sono capace di mangiarlo tutto da sola senza il minimo problema. Unica precisazione: le dosi sono un po’ approssimative perchè ormai lo preparo a occhio, quello che vi consiglio è di assaggiare la salsa man mano che la fate e di aggiustare gli ingredienti di volta in volta.

Pane a righeINGREDIENTI:

200 gr di robiola

100 gr di burro morbido

150-200 gr di spinaci lessati e strizzati

un paio di cucchiai di maionese

pancarré bianco e integrale

salsa Worcester

sale

pepe

 

 

Mettete nel mixer gli spinaci, il burro, la robiola, la maionese, qualche goccia di salsa Worcester, un pizzico di sale e di pepe e frullate tutto fino ad ottenere una crema morbida. Assagiate e se necessario regolate di sale o aggiungete altro formaggio o maionese; alla fine la crema deve essere di un verde pallido.

Prendete una fetta di pancarré bianco e spalmatevi sopra la crema di spinaci, quindi coprite con una fetta di pancarré integrale. Continuate con gli strati di crema e pane finendo col pane integrale (dopo numerose prove il numero di fette di pane da usare è di due bianche e due integrali). Con le dosi che vi ho indicato dovrebbero venirvi circa 3 o 4 panetti.

Avvolgete ogni panetto nell’alluminio e mettete in frigorifero fino ad un’oretta prima di servire. A quel punto tagliateli a fette e tagliate poi ogni fetta in due in modo da ottenere dei piccoli rettangoli. Disponete su un piatto da portata e servite.

Buona serata amici!

Pane a righe 2Pane a righe 3

Viste le temperature di questi giorni forse sarebbe il caso di proporre una bella zuppa calda, ma sono ottimista e voglio incentivare Madre Natura a far arrivare finalmente l’estate (quella vera, non quella con 1 giorno di caldo e 6 di freddo e pioggia). Così ho deciso di preparare questo antipasto freddo di pesce, davvero semplicissimo da realizzare e perfetto per fare bella figura a cena con gli amici.

Involtini di tonno affumicato con provoloneINGREDIENTI PER 5 INVOLTINI:

5 fette di tonno affumicato

40 gr di provolone dolce

70 gr di ricotta

maggiorana

aneto

olio

sale e pepe

 

Frullate il provolone con un ciuffo di foglie di maggiornana, quindi unite la ricotta, un pizzico di sale, il pepe, un filo d’olio e un po’ di aneto tritato. Amalgamate bene. Distribuite uno strato sottile di composto su ogni fetta di tonno e formate gli involtini. Servite con un po’ di insalata.

Credo di aver raggiunto il massimo in tema di ricette veloci e semplici, ma alla fine è risultato che conta no?!

Buona domenica a tutti!

Involtini di tonno affumicato con provolone 2

Non mi ricordo più che aspetto abbia il sole. Piove da così tanti giorni che mi domando se l’estate arriverà mai, apro l’armadio e guardo con occhi spenti tutti i miei abitini colorati che probabilmente verrano usati fra 3 mesi e mi sale una depressione incredibile. L’unico modo per tirarsi un po’ sù è preparare piatti estivi, che magari convincano Madre Natura a spazzare via le nubi per fare spazio a qualche debole raggio di luce. Oggi vi propongo dei freschissimi cannelloni di prosciutto perfetti per essere serviti come antipasto. Sono molto semplici da preparare e al loro interno potete mettere un po’ quello che vi pare.

Cannelloni di prosciuttoINGREDIENTI PER 8 PERSONE:

8 fette di prosciutto cotto

6 uova

2 cucchiai di maionese

1 peperone rosso sott’aceto

cetrioli sott’olio

salsa Worchester

gelatina in cubetti

sale

 

Rassodate le uova, lasciatele raffreddare e agusciatele. Tagliatene 5 a metà per il lungo e svuotatele dai tuorli. Passate questi ultimi al setaccio e metteteli in una ciotola con la maionese, qualche goccio di salsa Worchester, i cetrioli e il peperone tritati. Salate ed amalgamate bene.

Sistemate una striscia di composto su ogni fetta di prosciutto e arrotolate formando i cannelloni. Disponeteli in una pirofila, decorateli con l’uovo sodo rimasto tagliato a fettine e copriteli di gelatina (per prepararla seguite le istruzioni sulla confezione dei cubetti, ma se la gelatina vi fa impressione poteta tranquillamente eliminarla, il risultato sarà ugualmente goloso).

Lasciate in frigo a riposare finchè la gelatina non si sarà rappresa.

Voglio il soleeeeeeeeeeee.

Cannelloni di prosciutto 2

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: